Sabato 25 Novembre 2017
utubew facebook twitter google in corsincittacolor image005

Corso di Cinema d'Impresa, il Bando di Selezione

 Centro Sperimentale di Cinematografia - Sede Lombardia.

La Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - Scuola Nazionale di Cinema annuncia la pubblicazione del nuovo Bando di Selezione (2015/2017) per l'ammissione al Corso di Cinema d'Impresa.

Il Bando triennale mette a concorso:
16 posti per l'ammissione alla quinta edizione del Corso di Cinema d'Impresa. Il Corso si propone di selezionare e formare Autori e Produttori altamente specializzati nel campo del Cinema d'Impresa: un profilo professionale in grado di seguire le richieste di una committenza dal brief iniziale alla consegna del film finito, Realizzatori di Progetto competenti nel campo della regia e della produzione del Documentario e della Pubblicità. Direttore artistico del Corso è Maurizio Nichetti.
La scadenza per la presentazione della domanda di ammissione è fissata per lunedì 29 settembre 2014. Le lezioni inizieranno nel mese di gennaio 2015 e si svolgeranno a Milano in Viale Fulvio Testi 121, presso la Sede Lombardia del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Il Corso intende offrire i più moderni e concreti strumenti che consentano agli allievi di esprimere e sviluppare le proprie attitudini e di confrontarsi da protagonisti con una realtà sociale e professionale in continuo divenire e soggetta a profonde trasformazioni. Il Bando di Selezione, con le informazioni sulle procedure di selezione, i materiali da presentare e le scadenze, è disponibile sul sito Internet della Fondazione CSC. La pubblicazione del Bando e l'avvio del Corso rappresenta per la Sede Lombardia un importante risultato reso possibile grazie al contributo e al costante impegno di Regione Lombardia nei confronti dell'alta formazione nel settore cinematografico.



La Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia
La Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia è la più importante Istituzione italiana di insegnamento, ricerca e sperimentazione nel campo della cinematografia intesa nel suo senso più ampio: film, documentario, fiction e animazione. Fra le sue finalità, ha lo sviluppo dell'arte e della tecnica cinematografica e audiovisiva a livello di eccellenza, attraverso due distinti settori della Fondazione stessa: la Scuola Nazionale di Cinema e la Cineteca Nazionale. La Scuola Nazionale di Cinema, nata nel 1935, ha la sede principale a Roma, con corsi triennali di recitazione, sceneggiatura, scenografia, arredamento e costume, fotografia, tecnica del suono, produzione, montaggio. Ad essa si aggiungono quattro sedi distaccate: la Sede Piemonte a Torino, dove è attiva la Scuola di Alta Specializzazione nelle Arti e nei mestieri dell'Animazione (con corsi triennali) e la Sede Lombardia a Milano, nata nel dicembre del 2004 da un accordo tra la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e la Regione Lombardia, con l'obiettivo di formare nuovi talenti nella Fiction televisiva e nella Cinematografia d'Impresa, la Sede Sicilia a Palermo, dove è operativo dal 2008 il Dipartimento di cinema Documentario e Docu-fiction con orientamento storico-artistico. Da ultima la Sede Abruzzo, nata nel maggio 2011, specializzata nel Reportage Cinematografico. L'altro settore d'eccellenza della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia è la Cineteca Nazionale, costituita nel 1949, che conserva il patrimonio filmico italiano e si occupa della conservazione, dell'incremento e del restauro delle opere cinematografiche, svolgendo, in Italia e all'estero, un ruolo di valorizzazione e promozione di tale patrimonio culturale. In più di mezzo secolo di attività, la Cineteca ha raccolto una collezione di oltre 135.000 copie, che spazia dal muto al sonoro, dal cinema a soggetto al documentario, includendo i capolavori dei maestri del Cinema italiano. Nel 2006, è inoltre nato, ad Ivrea - nei locali dell'ex-Olivetti - l'Archivio Nazionale di Cinema d'Impresa dove sono raccolti i fondi più importanti del documentario industriale italiano. Il Presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia è Stefano Rulli. Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione CSC è composto da: Olga Cucurullo, Aldo Grasso, Nicola Giuliano e Carlo Verdone. Il Collegio dei Revisori dei conti è presieduto da Natale Monsurrò con i Consiglieri Andrea Mazzetti e Marco Mugnai.

{jcomments on}